Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘commedia’

Per la serie Gli opposti si attraggono abbiamo Mike (Gerard “ThisIsSparta” Butler) e Abby (Katherine Heigl): lei totalmente presa dalla carriera e ancora in attesa del mitico principe azzurro, lui burbero uomo che neanche finge di essere sensibile e si mostra subito per l’orco sciupafemmine che è. Niente di più banale del classico paradigma dei contrari, pensavo io, eppure questo film mi ha fatto ridere. Una commedia che come tale può essere definita, che quando finisce ridi ancora ripensando a due o tre scambi di battute. Certo, niente di femonela e di nuovo, ma non sempre deve essere tutto nuovo: si può anche prendere un’idea ben collaudata e scriverci sopra una sceneggiatura frizzante, veloce e divertente come in questo caso. I personaggi, peraltro, sembrano direttamente stampati sopra i due attori… Lei con quell’aria dolce ma attraente e lui con quello sguardo da rude rubacuori impertinente, conducono una battaglia di quella che è meglio nota come la guerra tra i sessi. Vince la donna con i suoi sentimentalismi, le sue congetture, le sue pippe mentali … o vince l’uomo con il suo essere fisico, pratico e più diretto? Ne La dura verità, la battaglia la vince l’amore.

A confermare l’idea che questa possa essere una commedia divertente e ben congeniata c’è la filmografia di Robert Luketic, il regista, che mi aveva già divertito moltissimo con Quel mostro di suocera e colpito in modo positivissimo con 21… Quasi una garanzia!

Da vedere, magari con il fidanzato/a, per passare due ore a dire o a sentirsi dire “Anche tu fai/dici/pensi così!“.

Annunci

Read Full Post »

E’ stato quando si sono abbassate le luci che ho capito che il pop corn XL non sarebbe mai bastato per i trailer iniziali. E’ un buon inizio. Una calda aspettativa crea in me un senso di vuoto allo stomaco che va riempito in fretta e con foga. Ecco i titoli di apertura. La musica allegra promette un film frizzante ed ironico. Fabio DeLuigi si presenta come Ezio Colazzi e vuole scrivere un film. Ecco che, allora, inizio a seguirlo mentre porta a spasso Gianni (il suo cane) o scorrazza in bicicletta in giro per una bellissima Milano.

Continua a leggere la recensione su TheBestMagazine

Read Full Post »

  • Finalmente una commedia sui rapporti di coppia che non sia del tutto scontata. Bel risultato.
La verità è che non gli piaci abbastanza

Sei una donna che non è in grado di restare da sola? Sei un uomo che non sopporta più sua moglie? Sei il “migliore amico” della donna che desideri di più? Sei una donna con un compagno che non è pronto ad impegnarsi? Sei ossessionato dal conoscere persone su internet? Oh insomma… Ce n’è per tutti i gusti. Un cast variopinto e ben assortito dipinge dieci situazioni da manuale (nel vero senso della parola) in un modo tale da non renderne banale nemmeno una. Ci sono punti di vista schietti e sinceri che non stento a definire credibili: si infrangono molti dei clichè per cui, ad esempio, l’uomo “mascalzone” qui non si redime tramutandosi a fine film in un perfetto principe azzurro…

Non sono una che venera i manuali di auto-aiuto, (sapete, quelli che ti dicono come essere più sicuro di te, come potenziare le tue capacità, come risolvere qualsiasi problema esistente) e  lo ammetto, ero un po’ scettica per via del soggetto da cui è tratta la pellicola. Questo film, però, me lo sono visto già due volte, non tanto perchè sia sto capolavoro imperdibile quanto perchè, a volte, ho bisogno di vedere una commedia romantica che sia ben congeniata e che non mi faccia arrivare il latte alle ginocchia dopo cinque minuti dall’inizio.

Read Full Post »