Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘regalo’

…non si rifiuta.

L'oggetto - Karma

L'oggetto - Il karma

A volte credo nell’ordine cosmico, il principio del karma. In breve, il karma è il regolatore dell’ordine universale per il quale ad una buona azione corrisponde una ricompensa (trovare un oggetto, avere fortuna in qualcosa..) proporzionale alla bontà della suddetta azione. Viceversa se sei stato cattivo cattivo cattivo minimo devi aspettarti che ti va a fuoco la macchina mentre dentro c’è la tua valigia delle vacanze con dentri tutti i vestiti invernali (arriva il rigido freddo) , portafoglio, chiavi di casa (unico mazzo) e vincita del superenalotto (rubata, sicuro sennò era una ricompensa per una cosa buona). A questo punto… Due anni fa, per terra, ho trovato una macchina fotografica da 3.2 megapixel. Karma? Può essere. Occhiali RayBan da uomo trovati su una panchina in un parco. Karma? Può essere, sono molto buona, io. Ieri… Mi casca in testa un iPhone. UN iPHONE (ci tengo alla i minuscola di interactive… YEAH!). Non mi è proprio cascato in testa, diciamo meglio che il fratello di BabEle che chiameremo BabEfano, incapace di utilizzare cotanta tecnologia e per risultare un eroe antico agli occhi della sua bella me lo ha regalato (lo hanno regalato a lui… Diciamo che non aveva alcun diritto su questo coso ma lui preferisce pensare di sì). Reazioni:
1. Sgomento
2. Eccitazione (in piccola parte fisica, sì, piccoli nerd crescono)
3. Sgomento
4. Paralisi
5. Sgomento (ommioddiostotenendoinmanoquestocoso!!)
6. Ripresa di coscienza
7. Elaborazione del dato
8. Spiegazione tecnica del perchè ho alcuni dubbi sull’AIfon
9. Sequestro del mezzo per ispezione accurata
10. Ringraziamenti di vario genere
11. Richiusura del pacchetto
12. Rapimento del mezzo

Finalmente oggi trovo la sim da metterci dentro (provate voi a farvi fissare tutto il tempo da questo oggettino senza fare niente) e … TUDIN!! Si è acceso. Ora… In quanto tecnico di usabilità in sistemi interattivi, mi sono permessa di stilare alcune note:

1. OH CAZZO è LEGGERISSIMO.
2. Come si cancellano i messaggini?
3. Come importo i numeri dalla sim?
4. Che ci faccio delle quotazioni in borsa?
5. Oddio. Proviamo una chiamata.
6. Mhhh… Tasto verde, facile.
7. SMS!! Scrivi messaggio all’Uomo. Scrivi messaggio a BabEfano per gratificarlo.
8. Niente internet, va configurato…
9. Merda… Sono una stronza mi hanno ladrato 5 euro solo per aver cliccato l’AppStore. Nota mentale (che poi verrà scritta sull’AIfon): andare da Wind e stilare un profilo tariffario decente.
10. Scopro che c’è anche l’AIpod integrato alla faccia di chi mi vuole male… Ora dentro il gioiellino ci sono 164 brani musicali divisi in 14 album (troviamo Jeff Buckley, Aretha Franklin, Coldplay, Cocteau Twins, Queen, Massive Attack, Incubus, Eddie Vedder ed Alanis Morissette) per un viaggio di circa quattro ore che mi aspetta su un autobus scomodo.

Mentre ancora cerco di capire il 90% delle sue funzionlità (senza internet è solo un telefonino molto molto costoso, con una bella agenda, devo ammetterlo, ma pur sempre un telefonino…) ho un leggerissimo dialogo con il mio cervello:

BabEle: «…Mmmhh… Questo, poi questo…»
Cervello: «Sì. Lo voglio.»
BabEle: «Naaaah.. Lo sto solo esaminando per puro piacere scientifico…»
Cervello: «Ok. Noi, però, lo vogliamo.»
BabEle: «Noi chi?»
Cervello: «Tu ed io…»
BabEle: «No per me è troppo… Io…»
Cervello: «Lo vuoi.»
BabEle: «Lo voglio?»
Cervello: «Lo vuoi.»
BabEle: «Madre? Mi piace l’AIfon. Me lo tengo.»

Annunci

Read Full Post »